Come creare o ampliare un’azienda nel settore calzaturiero in 9 STEP

Taiga International Trading

Vorresti migliorare e aumentare la produzione della tua impresa, ma non sai di cosa hai bisogno?

Se la risposta a questo quesito è sì, o se semplicemente desideri ricevere maggiori approfondimenti sull’argomento, il team di esperti della Taiga International Trading ha tutte le competenze per fornirti le informazioni necessarie.

La Taiga International Trading srl si rivolge proprio a tutte quelle aziende del settore calzaturiero come calzaturifici, suolifici, tacchifici, pelletterie, formifici, solettifici e guardolifici che vorrebbero ampliare i propri reparti produttivi o creare dal principio una nuova struttura industriale. 

Che si tratti della progettazione di impianti completi o di singole fasi di produzione, la Taiga mette i propri esperti al tuo servizio.

Non facciamo riferimento esclusivamente alla fornitura di macchinari e di attrezzature necessarie, quanto piuttosto a tutto il servizio che nasce in primo luogo dallo studio preliminare del layout aziendale, all’organizzazione del trasporto e della logistica, fino ad arrivare all’installazione e alla formazione del personale, il tutto ovviamente accompagnato dall’assistenza pre e post vendita per aiutarvi al meglio in questa transizione.

Vediamo insieme i  9 step ideali dell’iter che la Taiga International Trading mette in pratica al fine di affiancare la tua azienda:

1 – ANALISI
2 – BRAINSTORMING
3 – PRESENTAZIONE DEL PROGETTO
4 – APPROVVIGIONAMENTO
5 – SPEDIZIONE MACCHINARI
6 – INSTALLAZIONE
7 – FORMAZIONE DEL PERSONALE
8 – FORNITURA MATERIALI
9 – ASSISTENZA POST VENDITA

Per qualsiasi domanda o maggior informazioni sui singoli step, inviaci una richiesta all’indirizzo info@taigaitalia.eu. Ti saranno illustrate nel dettaglio tutte le procedure che vengono seguite!

1. ANALISI

Ciò che viene messo in pratica dagli esperti della nostra azienda è in primo luogo un’analisi approfondita di quelle che sono le esigenze del cliente e per farlo diventano oggetto di valutazione alcuni elementi.
Ma andiamo a vederli nello specifico:

  • personale da impiegare nelle differenti tipologie di mansioni;
  • fabbricato, spazi ed aree disponibili ed utilizzabili;
  • tipologia di calzature o componenti da produrre; 
  • produzione giornaliera desiderata;
  • budget disponibile.

Per le imprese che desiderano orientarsi verso una ristrutturazione o un ampliamento, si prendono in analisi anche: 

  • macchinari e attrezzature attualmente adoperate;
  • planimetria dello stabile già esistente;
  • numero del personale correntemente impegnato nella produzione;
  • tipologia della merce realizzata ed elaborazione della produzione giornaliera attuale. 

Al fine di raggiungere quelli che sono gli obiettivi prefissati dal cliente, il servizio di analisi diventa il passaggio fondamentale per valutare lo stato della situazione attuale.

Per comprendere in che modo questo è veritiero, ti portiamo un esempio più specifico.

Poche settimane fa abbiamo portato a termine l’assistenza per un progetto che aveva come fine ultimo la riqualificazione di un calzaturificio in un paese via di sviluppo tecnologico, situato fuori dall’Unione Europea.
L’obiettivo era aumentare la produzione e, dopo aver effettuato un’accurata analisi, si è deciso di optare per l’acquisto di un nuovo fabbricato.
Inoltre, per raggiungere la produzione giornaliera desiderata, era necessario a seguito dell’acquisto, l’installazione di un reparto produttivo completo, e così, da un progetto a step, si è arrivati alla creazione di comparti ben definiti e specifici, quali:
1. Cucitura;
2. Montaggio;
3. Scatolatura della calzatura. 

2. BRAINSTORMING

A seguito del processo di Analisi ed alla luce di tutte le informazioni raccolte, si passa allo step successivo, ovvero il cosiddetto Brainstorming.
Il team di esperti della Taiga International Trading, procedono quindi nella formulazione di progetti d’intervento individuali e specifici, che risultino quanto più possibile adeguati alle esigenze del singolo cliente.
Grazie alla sua esperienza ormai trentennale, la Taiga fa tesoro delle conoscenze e delle competenze che si sono sviluppate nel corso del tempo, relative soprattutto all’interfaccia costante con le diverse realtà con le quali è entrata in contatto.
Basti pensare all’emergere dei nuovi mercati, allo sviluppo e all’evoluzione di attrezzature, macchinari e strumenti del mestiere sempre più moderni, fino ad arrivare all’interazione con paesi differenti e distretti calzaturieri fra i più diversificati, come quelli in via di sviluppo.

Successivamente si passa ad una valutazione, nonché ad un confronto dei vari progetti insieme al cliente, proprio al fine di individuare l’opzione maggiormente idonea e soddisfacente per lo stesso. 

Il passaggio finale, nonché l’obiettivo principale di questa fase è quindi l’identificazione e l’approvazione del programma definitivo.

Brainstorming e Presentazione del progetto
Brainstorming e Presentazione del progetto

3. PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

Nel momento in cui il programma definitivo è stato perfezionato e selezionato, si procede con il terzo passaggio, ovvero la presentazione del progetto al cliente. Andiamo con ordine:

  1. Il primo elemento che verrà esposto sarà il cosiddetto il layout della catena produttiva.
    Sostanzialmente questo s’identifica con la planimetria di quelli che sono gli spazi aziendali, con l’indicazione e la disposizione ideale e maggiormente adatta di macchinari e strumentazioni.
    Un risultato tendenzialmente auspicabile da molti è quello che concerne l’aumento della produzione giornaliera della propria merce, e, per ottenere tutto questo è necessario che il posizionamento dei reparti produttivi aziendali avvenga in modo consecutivo e consequenziale.
    Ciò è in grado di consentire la limitazione degli spostamenti all’interno della struttura, ed ovviamente guadagnare tempo.
  2. Si passerà poi alla presentazione del preventivo relativo alle attrezzature da acquistare.
    Tutti i macchinari e le strumentazioni che saranno oggetto di proposta sono accuratamente selezionati sulla base dei migliori suggerimenti dei partner della Taiga International Trading.
    Verranno illustrate tutte le caratteristiche tecniche e specifiche dei suddetti prodotti, anche tramite l’ausilio di video e foto, si discuterà dei tempi di approvvigionamento ed ovviamente dei prezzi. Sulla base delle richieste individuali dei clienti, si propongono:
    – macchinari nuovi;
    – macchinari usati;
    – macchinari ricondizionati
  3. Infine si discuterà e verrà suggerito il numero adeguato di dipendenti da impiegare, che ovviamente verrà identificato sulla base del macchinario che selezionato ed alla quantità giornaliera prodotta dai singoli reparti. 

Nella prossima parte discuteremo degli step successivi, che riguardano l’approvvigionamento, la spedizione dei macchinari e l’installazione degli stessi.

Nel frattempo per maggiori informazioni o qualsiasi domanda, non esitare a contattarci all’indirizzo email:  info@taigaitalia.eu

Ancora Nessun commenti. Commenta ora!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *